Brochure Famiglia Olivini

Cold Foil

  • Brochure Famiglia Olivini - Cold Foil
  • Brochure Famiglia Olivini - Cold Foil
  • Brochure Famiglia Olivini - Cold Foil

La nuova brochure Famiglia Olivini, nel formato 12 x 17, presenta in maniera pulita ed elegante i vini dell’azienda. La prima impressione è molto importante ed è per questo che si è voluto puntare su una tecnica di stampa che facesse risaltare la linea grafica che caratterizza il brand e le etichette dei vini. L’effetto metallizzato garantisce un grande impatto visivo, dove i colori si esaltano e i riflessi ne accentuano le sfumature.

La copertina della brochure Famiglia Olivini è stampata su carta patinata lucida 250g, nobilitata con laminazione a caldo (cold foil), stampa in quadricromia e finitura con vernice perlata.

La laminazione a freddo, o cold foil, è una tecnica di stampa che permette di sfruttare la tecnologia dell’offset per trasferire un film metallico direttamente su un supporto senza l’utilizzo di cliché, calore e pressione, ma solo con l’utilizzo di una lastra e di una colla specifica. Trova oggi applicazione soprattutto nel campo del packaging (in particolare per quei settori, come dolciario o moda, ad alto valore aggiunto), l’editoria commerciale, le cards e le figurine. L’idea è semplice quanto efficace: direttamente a bordo della macchina da stampa, normalmente una 70×100, è montato un doppio gruppo supplementare composto da un applicatore di colla con un sistema di macinazione identica a quella dell’inchiostro e da un sistema svolgitore-avvolgitore del film metallico. Il primo, mediante una lastra offset regolarmente incisa, stende sul supporto da stampare la colla, disegnando il grafismo. Il secondo, mediante un gruppo di pressione tra caucciù e cilindro stampa, permette alla lamina di aderire al supporto nelle zone “inchiostrate” dalla colla. L’eccesso di film viene “strappato via” e riavvolto. Il tutto mentre la macchina gira regolarmente. In questo modo è possibile laminare con riserva, a registro o stampare grafismi anche retinati.

Numerosi sono i vantaggi della laminazione a freddo: la lavorazione contestuale alla stampa, la velocità di produzione, il registro perfetto, l’assenza di stress termico per la carta e, non ultimo, il costo ben più accessibile della lastra contro quello del cliché. Inoltre la possibilità di sovrastampare il grafismo metallico applicato a freddo consente effetti cromatici nuovi e affascinanti, con risultati luminosi e persino tridimensionali.

Approfondimento tratto da macprints.wordpress.com

Facebookgoogle_pluspinterestFacebookgoogle_pluspinterest